le società tra professionisti

Nelle società tra professionisti (Stp) il numero dei soci deve essere almeno per due terzi composto da soci professionisti, così come le quote di partecipazione al capitale sociale dei soci in questione deve raggiungere almeno i due terzi del capitale sociale. E’ quanto emerge dalla lettura della Nota del Consiglio Nazionale dei dottori commercialisti ed

Limiti di spesa superbonus 110% cumulabili per singolo immobile: risposta Agenzia n. 523

Con la risposta ad istanza di interpello n. 523 di oggi 4 novembre 2020, l’Agenzia fornisce ulteriori chiarimenti che confermano alcuni aspetti relativi al funzionamento della super detrazione del 110% di cui all’art. 119 del D.L. n. 34/2020. La fattispecie descritta nell’istanza si riferisce ad un soggetto che intende ristrutturare un immobile residenziale, e che

Credito d’imposta 4.0 e indicazioni in fattura obbligatorie

Con due risposte pubblicate quest’oggi (n. 438 e 439) l’Agenzia delle entrate precisa che la fattura di acquisto del bene strumentale oggetto di agevolazione (credito d’imposta) priva del riferimento normativo (art. 1, co. da 184 a 197, della Legge n. 160/2019) non è considerata documentazione idonea e determina in sede di controllo la revoca dell’agevolazione.

Nuovi chiarimenti per crediti d’imposta sanificazione e adeguamento ambienti di lavoro

Con tre risposte ad istanza di interpello pubblicate oggi l’Agenzia delle entrate fornisce nuovi chiarimenti in merito al credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro (art. 120 del D.L. n. 34/2020) ed al credito d’imposta per la sanificazione (art. 125 del D.L. n. 34/2020). Si ricorda che entrambi i citati crediti d’imposta ammontano al

Bonus 110% non accessibile per condomini con unico proprietario

Con la risposta n. 329, pubblicata quest’oggi, l’Agenzia delle entrate conferma la propria posizione, già espressa con la C.M. n. 24/E, secondo cui laddove più unità immobiliari inserite nel medesimo edificio siano di proprietà dello stesso soggetto (o in comproprietà con altri soggetti) non è possibile fruire del superbonus del 110% in quanto non sussiste

Plafond Iva e cessioni intracomunitarie: nuovi chiarimenti dell’Agenzia

Con due risposte pubblicate oggi, l’Agenzia delle entrate affronta due tematiche legate all’Iva nei rapporti con l’estero. Con la risposta n. 304, in materia di esportatore abituale, ha ritenuto che non sia utilizzabile il plafond in relazione ad un accordo transattivo per la risoluzione di due contratti di locazione finanziaria aventi ad oggetto degli immobili.